Nella serata di ieri, a Formia, i carabinieri della locale Stazione, a conclusione di attività investigativa, denunciavano all'Autorità Giudiziaria un 18enne del luogo, ritenuto responsabile di danneggiamento seguito da incendio e minacce.

Le indagini del caso consentivano di accertare che il giovane, nella giornata di ieri, dopo aver reiteratamente minacciato il titolare di un'attività commerciale del luogo, il quale gli aveva negato l'accesso perché sprovvisto di mascherina, aveva dato fuoco al pavimento del negozio, cospargendolo di liquido infiammabile, dandosi poi alla fuga.