Nella giornata di oggi, ad Aprilia, i carabinieri della locale Stazione hanno notificato a una 42enne del posto il divieto di avvicinamento nei confronti dell'ex compagno.

Si tratta di una misura disposta dal gip del Tribunale di Latina.

Nello specifico, l'attività investigativa posta in essere dai militari ha consentito di documentare come, nei mesi di giugno e ottobre, l'indagata si fosse resa responsabile di condotte persecutorie e vessatorie nei confronti della vittima, giungendo a danneggiare anche l'autovettura del proprio ex.