Lieve calo per i numeri relativi alla pandemia in Italia. I nuovi casi registrati nelle ultime 24 ore sono stati 29.907 (ieri erano stati 31.758). In diminuzione anche il numero delle vittime: sono 208, contro le 297 del giorno precedente. I pazienti in terapia intensiva sono però aumentati di 96 unità, secondo i dati del ministero della Salute, portando il totale delle persone in rianimazione a 1.939. I nuovi ricoverati in reparti ordinari sono 936, per un numero complessivo di 18.902. Entrambi i dati sono sostanzialmente stabili rispetto a ieri. Record per il rapporto positivi-tamponi che oggi arriva al 16,30%, superando il record di ieri (14,7%).

Il Governo, le Regioni e il comitato tecnico scientifico stanno valutando ulteriori restrizioni per calmierare la curva dei contagi che continua a salire. Tra le ipotesi al vaglio ci sarebbe la chiusura anticipata alle 18 per tutte le attività, una limitazione negli spostamenti per gli over 70 e la didattica a distanza per le scuole superiori.