Chiuse le scuole di ogni ordine e grado a Itri, ad eccezione del nido comunale "Il Mondo dei Piccoli", da domani e fino al 20 novembre, con ripresa dell'attività il 23 novembre salva l'adozione di ulteriori provvedimenti. È quanto disposto dal sindaco Fargiorgio con un'ordinanza emanata oggi.

Il provvedimento è motivato con la necessità urgente di «contrastare e contenere la diffusione del covid-19 riscontrato nella popolazione scolastica di Itri», in modo tale da «intraprendere un'azione finalizzata a bloccare le potenziali catene di contagio così da favorire le attività di monitoraggio e verifica dei contatti». La decisione del sindaco è stata assunta anche in seguito alla corrispondenza col dirigente scolastico, che ha rappresentato possibili problematiche «collegate alle continue, fisiologiche interazioni tra studenti, familiari, docenti e collaboratori scolastici» avanzando la proposta della didattica a distanza per 15 giorni. Inoltre, oggi la Asl ha segnalato per le vie brevi all'amministrazione un incremento di casi di positività al covid-19 all'interno della popolazione scolastica locale tale da necessitare l'immediata sospensione dell'attività didattica. Sospensione che è arrivata, appunto, con l'ordinanza sindacale.