Sperimentazione efficace al 90% in fase tre e possibilità di avere le prime dosi del vaccino anti Coronavirus già entro la fine dell'anno. E' quanto ha annunciato oggi l'azienda americana Pfizer, che ha uno degli stabilimenti italiani ad Aprilia. Il vaccino messo a punto assieme alla tedesca BioNtech sta risultando efficace e le due aziende contano di chiedere l'autorizzazione urgente delle agenzie regolatorie per la diffusione. In quest'ottica la previsione è che il via libera alla messa in commercio arrivi, almeno negli Stati Uniti, entro novembre. Subito dopo dovrebbe essere la volta dell'Europa. Pfizer e BioNTech prevedono di poter consegnare 50 milioni di dosi nel mondo entro quest'anno e 1,3 miliardi nel 2021.

Una buona notizia salutata da tutto il mondo che nel mese di ottobre ha vissuto il peggior periodo dall'inizio della Pandemia, con una seconda ondata che sta causando morti in tutto il mondo e sta mettendo a serio rischio la tenuta dei sistemi sanitari.