Dopo giorni di bonaccia, arriva il nubifragio. La pioggia, iniziata nel primo pomeriggio, sta creando disagi in tutta la provincia, con strade allagate soprattutto nelle aree urbane. A preoccupare, tuttavia, è anche la tenuta dei fiumi e dei canali. Le immagini che arrivano da via Lungosisto, lungo la Migliara 57, mostrano un principio di esondazione degli affluenti che sfociano nel canale. Gli argini non reggono alla quantità di acqua caduta, che è tracimata, allagando giardini, proprietà private e anche le case al piano terra e i seminterrati. Situazione difficile, si diceva, anche nei centri urbani. A Terracina moltissime le strade allagate, dopo ore di pioggia.