La città di Aprilia dice addio a Roberto "Bubù" Rubino, storico dirigente accompagnatore dell'Aprilia Calcio, scomparso all'ospedale civile Riuniti di Anzio. L'uomo, 73 anni, era in attesa di essere trasferito all'ospedale dei Castelli Romani, centro Covid dell'area. Rubino, appassionato di cucina, negli anni passati aveva aperto un ristorante e anche di recente aveva lavorato in diversi ristoranti della città ma soprattutto era conosciuto in città per il suo ruolo nell'Aprilia Calcio ricoperto per due decenni, una vera "istituzione" dello stadio Quinto Ricci. Dirigente accompagnatore sotto le presidenze Stradaioli e Treiani, aveva collaborato con l'Aprilia Calcio anche sotto la presidenza Lazzarini. I funerali si terranno mercoledì alle 10.30 nella chiesa Spirito Santo di via Francia.  Enorme cordoglio per la scomparsa del post è stato espresso dal mondo calcistico e dai dirigenti che nel corso degli anni hanno collaborato con lui. "La sua scomparsa - dice Fausto Lazzarini che con lui ha collaborato negli anni della serie C2 - mi rattrista enormemente, lui era una vera e propria colonna del mondo calcistico e del Quinto Ricci". L'Aprilia Calcio lo ricorda con un post su facebook: "Esprimiamo le più sentite condoglianze alla famiglia in questo momento di profondo dolore, lascia nel club uno splendido ricordo".