Scuole medie chiuse fino al 30 novembre, elementari e asili in presenza. E' la decisione presa dal sindaco di Sezze Sergio Di Raimo.

"Comunico di aver dato mandato al Responsabile del settore scuola di predisporre ordinanza di sospensione delle attività didattiche in presenza fino a venerdì 27 novembre 2020 per le sole scuole secondarie di primo grado. Quindi il rientro sarà graduale: da lunedì 23 novembre rientreranno gli asili nido, le scuole di infanzia e le scuole primarie, sia pubbliche che private; da lunedì 30 novembre rientreranno le scuole secondarie di primo grado".

E' quanto ha appena comunicato il sindaco di Sezze, Sergio Di Raimo, a ridosso della scadenza delle due ordinanze che hanno tenuto gli istituti scolastici chiusi per due settimane. Il sindaco ha deciso che le scuole elementari saranno svolte in presenza, così come gli asili nido e le scuole dell'Infanzia, mentre le medie resteranno a svolgere didattica a distanza per un'altra settimana.

Diverse erano state le polemiche quando il sindaco aveva fatto intendere che lunedì avrebbe riaperto tutti gli istituti, così come erano state tante in sede di commissione Capigruppo, con Rita Palombi, Giovanni Bernasconi ed Ernesto Carlo Di Pastina a chiedere espressamente di far tornare in aula gli studenti.