I carabinieri di Sabaudia hanno dato esecuzione ad un ordine di aggravamento della misura cautelare degli arresti domiciliari sostituendoli con la custodia cautelare in carcere, emesso dal tribunale di sorveglianza di Roma.

Il provvedimento vedeva come destintario A. Z. di anni 31, che nonostante fosse sottoposto agli arresti domiciliari, si era reso responsabile di reati contro la persona ed il patrimonio. Dopo la segnalazione dei militari di Sabaudia, il tribunale decideva di emettere il provvedimento di revoca dei domiciliari a carico del 31enne residente a Latina.