Nei giorni a cavallo di Natale si è consumato un dramma della solitudine nel centro di Latina. Un uomo di 45 anni, M.C. le sue iniziali, è morto all'interno della propria abitazione in viale Petrarca, ma il suo cadavere è stato trovato solo ieri, quando i familiari sono andati a cercarlo perché non avevano sue notizie da diversi giorni. Con ogni probabilità si è trattato di un malore, come riferito anche dai soccorritori del 118 intervenuti per la constatazione del decesso.

L'allarme è scattato ieri mattina quando i parenti della vittima si sono recati a casa sua, in viale Petrarca, all'altezza dell'incrocio con via Alfieri, preoccupati che gli fosse successo qualcosa. A quel punto i sospetti avevano preso maggiore consistenza perché l'uomo non rispondeva. Sono dovuti intervenire i Vigili del Fuoco per aprire la porta dell'abitazione e constatare, con i Carabinieri della Compagnia di Latina, che il proprietario di casa era deceduto.

Da tempo l'uomo viveva da solo e probabilmente, quando ha accusato il malore, non ha fatto in tempo a chiedere aiuto. Fatto sta che il corpo non mostrava segni di violenza: per questo la salma è stata messa a disposizione dei familiari per il funerale.