Doppio arresto in 48 ore, e con la stessa accusa di furto aggravato. L'operazione dei poliziotti della Questura di Latina è scattata questa mattina e ha portato in manette una donna classe 1986, C.A.L. le sue iniziali, che già ieri era finita ai domiciliari per un furto che aveva tentato di portare a termine in un negozio di abbigliamento su Corso della Repubblica, in centro a Latina. Ma non è bastato a fermarla. Questa mattina, infatti,  la donna ha evaso la restrizione domiciliare e si è recata nel centro commerciale Latina Fiori dove ha fatto incetta di creme e cosmetici per poi tentare la fuga. 

I poliziotti, intervenuti su segnalazione del Centro Operativo, hanno raggiunto prontamente il centro commerciale dove la donna, di buon mattino, era stata fermata dagli addetti alla sicurezza, perché sorpresa a rubare. Agli agenti quindi, altro non rimaneva che condurre nuovamente la donna presso gli Uffici della Squadra Volante, dove sentito il P.M. di turno della Procura della Repubblica di Latina Dott. Bontempo, hanno assicurato la ladra seriale presso le camere di sicurezza della Questura, a disposizione dell'A.G.