Il papà di Valerio Federici lancia un appello in diretta a "Chi l'ha visto" per il ritrovamento del figlio, scomparso lo scorso 23 dicembre a Roma. Ieri sera nel corso della trasmissione di Rai Tre è comparso negli studi di via Teulada anche Antonio Federici, che alla conduttrice Federica Sciarelli ha mostrato tutta la sua apprensione per la situazione del figlio e ha lanciato un appello per il ritrovamento.

"L'ultima volta che l'ho sentito è stato il 22 dicembre, poi è scomparso - ha spiegato Antonio - ed è stranissimo, avrebbe dovuto sentirci sotto Natale, sarebbe dovuto andare a trovare Don Antonio Coluccia. Inoltre lui non si separava mai dal suo telefono cellulare, che è stato invece ritrovato dai vigili del fuoco nel monolocale nel quartiere La Storta dove abitava e che di recente ho consegnato ai carabinieri. In passato ha ricevuto minacce, ed anche io ieri ho ricevuto una strana telefonata intorno alle 13.30...".

Nel corso della trasmissione Federica Sciarelli ha raccontato come in passato Valerio abbia avuto delle fragilità, passando un periodo anche nella comunità di San Patrignano. Fragilità che erano state archiviate e sueperate, visto che negli ultimi tempi il 35enne di Aprilia aveva trovato un lavoro in un supermercato sulla Cassia. L'ultimo suo avvisamento risale il 25 dicembre a Tor Bella Monaca. "Era contentissimo nell'ultimo periodo, perciò è tutto molto strano, non vorrei che qualcuno lo avesse segregato - ha detto in tv - Voglio solo dire a Valerio di tornare a casa, se c'è qualche problema avrai tutto il mio sostegno, se non vuole contattare me puoi parlare con Don Antonio. Fatti vivo in qualche modo".