E' bastato parcheggiare l'auto per mezz'ora, giusto il tempo di fare una passeggiata, e ritrovarsi al ritorno con il vetro frantumato e importanti documenti spariti. Il furto l'ha subito ieri mattina Gaia Pernarella, consigliere comunale del Movimento 5 Stelle, a Terracina, in pieno giorno e in una zona che non è proprio del tutto isolata, nel piazzale di San Silviano.

Questo pomeriggio Pernarella ha lanciato un appello su facebook. Non solo perché nella borsa c'erano tutti i documenti personali, ma soprattutto per una cartella clinica di cui vorrebbe assolutamente rientrare in possesso. Ecco il post. 

Insomma, una semplice passeggiata in collina, l'auto parcheggiata in una zona abitata, frequentata, e poi l'amara sorpresa. "Mi sono stati rubati tutti i documenti personali e, soprattutto, una cartella medica di cui ho assolutamente bisogno. Non so se potrà servire ma voglio lanciare un appello perché chi se ne è appropriato pensando avesse un valore, me la restituisca al più presto".

L'appello già circola su facebook da circa un'ora. Serve appena far notare quanto siano importanti i documenti di natura clinico-sanitaria, sia per i contenuti legati ai dati sensibili e alla privacy - la cui violazione costituisce reato - sia per questioni più prettamente legate alla salute.