Sono ancora poche le notizie che trapelano sull'omicidio di Veronica De Nitto, la giovane donna di Latina trovata morta nella sua casa di San Francisco, nello stato della California. Le autorità statunitensi hanno però confermato anche alla famiglia della vittima che sono in corso le ricerche dell'assassino. Sulle indagini e sui sospetti degli investigatori americani vige però il massimo riserbo.

Dopo la scoperta del cadavere, che risale alla sera di sabato ora italiana, sono intervenuti gli investigatori del San Francisco Police Department, ma delle indagini si sta occupando anche il Federal Bureau of Investigation. A quanto pare la giovane donna è stata assassinata con una profonda ferita mentre si trovava all'interno dell'abitazione.
In California, Veronica De Nitto si era trasferita da qualche anno e aveva trovato occupazione. Aveva raggiunto la sorella che prima di lei era emigrata a San Francisco dove si era stabilita da tempo, creando lì la propria famiglia. In questi anni però la 34enne di Latina era rimasta in contatto con i propri parenti e tanti amici che aveva lasciato nel capoluogo pontino. E per questo, la notizia della sua uccisione, in questi giorni ha lasciato di stucco i tanti che avevano uno splendido ricordo di lei.

Dopo tutto la sua famiglia è molto stimata e conosciuta in città, dove ha gestito alcuni locali, anche storiche attività di ristorazione nel centro. Un affetto, quello dei suoi amici, che traspare dai messaggi lasciati sulla sua pagina Facebook sin dalle prime ore in cui ha iniziato a circolare la notizia della sua morte.
Gli stessi familiari di Veronica De Nitto si sono trincerati dietro un muro di silenzi, nel rispetto della sua memoria, ma soprattutto delle indagini che le autorità statunitensi stanno portando avanti con tutti gli strumenti a loro disposizione. E invocano discrezione in un momento tanto difficile. Dopo tutto sono trapelate pochissime informazioni dalla California, dove gli investigatori federali mantengono il massimo riserbo, probabilmente anche per non compromettere il buon esito delle indagini.