"L'episodio di questa mattina è frutto dell'inciviltà e del disprezzo per il prossimo. Un gesto di vigliaccheria assoluta che merita la ferma condanna da parte di tutti noi. Confido ora nelle indagini delle Forze dell'ordine, nei confronti delle quali ribadisco la piena fiducia dell'Amministrazione comunale".  

Così il sindaco Giada Gervasi in merito all'episodio accaduto nella mattinata odierna all'ingresso del Museo Emilio Greco, dove ignoti hanno appiccato il fuoco agli effetti personali di un senzatetto. La Polizia Locale ha prontamente avviato le indagini per indentificare e rintracciare l'autore del vile atto. Al momento sono al vaglio le immagini del sistema di videosorveglianza cittadino, il quale ha immortalato, pochi istanti prima dell'episodio, tre individui sospetti.  

"È bene sottolineare che la persona che è solita sostare davanti al Museo, è stata più volte attenzionata dai servizi sociali del Comune al PIS - Pronto Intervento Sociale, nell'ambito delle attività di competenza del Distretto Socio-Sanitario Latina 2, e che la stessa ha sempre rifiutato ogni forma di assistenza".