Villa Silvana desidera offrire opportuni chiarimenti sulla evoluzione della situazione sanitaria del reparto RSA della struttura, dove sono stati riscontrati diversi casi positivi al Coronavirus negli ultimi giorni. 

"Coerentemente alla strategia di tutela e protezione di Ospiti e Operatori attraverso periodici e frequenti screening con tamponi, abbiamo proceduto alcuni giorni fa all'esecuzione di test molecolari su tutta la popolazione della struttura- si legge in una nota della Rsa di Aprrilia - L'esito dei tamponi ha riscontrato diverse positività. Ci teniamo a rassicurare che gli Ospiti positivi in struttura sono al momento tutti asintomatici e che le condizioni di salute sono costantemente monitorate dai Medici della RSA. Allo stesso tempo vogliamo precisare che i pazienti postivi sono stati adeguatamente isolati dai negativi e che sono state poste in essere tutte le procedure di contenimento e gestione del contagio.

Nei prossimi giorni verranno di nuovo ripetuti i tamponi molecolari a tutti gli Ospiti e Operatori, sia positivi che negativi. La struttura è in sicurezza e confidiamo nella pronta guarigione di tutti i Residenti e nel completamento della seconda tranche della campagna vaccinale che segnerà un traguardo importante nella lotta alla pandemia nel nostro territorio.

Desideriamo rassicurare i cittadini che tutti gli altri servizi di Villa Silvana (reparto di riabilitazione, ambulatori poli specialistici e laboratorio analisi) sono aperti al pubblico e perfettamente funzionanti, con tutti i criteri di salvaguardia e tutela della salute, in quanto rimangono protetti e separati dalla RSA che assiste gli Ospiti con personale dedicato".