Ora la riapertura della scuola primaria di via Gran Sasso in località "Gionchetto", viene rinviata a data da destinarsi. Lo ha stabilito il sindaco Damiano Coletta con la terza ordinanza su questo caso che segue quella che stabiliva la chiusura del plesso fino al 22 gennaio. Il sindaco ha stabilito che la scuola resterà chiusa ancora, dal 23.01.2021 e per tutto il periodo necessario all'esecuzione delle verifiche tecniche e degli interventi volti al ripristino del complessivo grado di sicurezza e della piena funzionalità dell'immobile.

 

La scuola era stata chiusa dal 12 gennaio per poter effettuare lavori urgenti di messa in sicurezza in seguito al rinvenimento di un vecchio serbatoio di gasolio interrato e dismesso da decenni, allagato dall'acqua piovana. La scoperta era stata fatta a causa dell'odore insistente di carburante che proveniva dalla cisterna, e per gestire la situazione erano intervenuti il giorno dei rilievi vigili del fuoco, carabinieri e Arpa. Il sindaco è stato costretto a prorogare la chiusura in quanto il Servizio Decoro ha attivato tutte le opere e indagini necessarie alla messa in sicurezza del sito e considerando che tali interventi, anche se attivati tempestivamente, richiedono un prolungamento delle attività, specie in riferimento ai tempi necessari per i risultati delle indagini.