Giovani in assembramento senza mascherine, 10 anziani che giocano a carte e una donna positiva al Covid che va a fare tranquillamente la spesa. Sono alcune delle situazioni venute alla luce grazie ai controlli effettuati dalla polizia locale di Fondi e di cui ha parlato questa mattina, con un video su Facebook, il sindaco di Fondi Beniamino Maschietto, invitando la cittadinanza al rispetto delle regole anti contagio.  

"Il bilancio di questi ultimi giorni, purtroppo, denota una scarsa sensibilità da parte di diverse fasce della popolazione - afferma Maschietto, sottolineando comunque come i casi positivi al Covid in città abbiano iniziato finalmente a scendere -  Nel weekend sono stati infatti fermati e identificati 43 giovani, in situazione di assembramento e senza mascherina: 8 sono stati sanzionati (400 euro) gli altri dovranno recarsi presso il locale comando di Polizia Locale in quanto minorenni. A risponderne saranno i genitori. 

Altri minorenni sono stati identificati durante l'ennesima incursione vandalica all'interno di un edificio scolastico.  Una donna di mezza età positiva è risultata irreperibile durante un controllo (era andata a fare la spesa), mentre un gruppo di 10 anziani è stato sorpreso a giocare a carte. Altri controlli hanno interessato attività che effettuavano servizio al tavolo (sanzionati anche i clienti) e, più in generale, mancato rispetto sia del coprifuoco che dei divieti previsti in zona arancione", garantisce il sindaco Maschietto.