Nel pomeriggio dello scorso 25 gennaio, i carabinieri della Stazione Carabinieri di Minturno, hanno dato esecuzione ad un ordine di carcerazione a carico di D.G. P., per il reato di maltrattamenti in famiglia e violenza sessuale.

L'uomo infatti, tra gli anni 2013 e 2014, aveva perpetrato numerose minacce e maltrattamenti nei confronti della propria moglie, costringendola ad avere anche rapporti intimi non consenzienti. Dopo i gravi avvenimenti, la donna decideva finalmente di rivolgersi alle autorità per metter fine al proprio incubo, ed a seguito delle prime indagini condotte dall'Arma, la Corte di Appello di Roma emetteva sentenza definitiva di condanna nei confronti del 57enne, condannando l'uomo ad anni 4 di reclusione ed all'interdizione dai pubblici uffici per 5 anni.