Si era preparato un pasto, poi V.L. si è fumato una sigaretta. Ha posizionato uno sgabello sotto alla finestra, è salito ed è precipitato nel vuoto, dal quinto piano.

Sembrerebbe essere un suicidio ciò che è avvenuto alle 17 e 30 a largo Camangi a Velletri. L'uomo, 60 anni, in quel momento era solo in casa. Sembra che da tempo lottasse con una malattia e potrebbe aver deciso di farla finita. Il suicidio infatti sembra essere l'ipotesi più accreditata.

La Procura di Velletri, che ha affidato le indagini agli agenti del Commissariato, ha disposto un'autopsia, l'incarico sarà affidato domani.