Durante la scorsa notte, ad Aprilia, nell'ambito di uno specifico servizio espletato per arginare il fenomeno delittuoso dei furti consumati all'interno di istituti scolastici che ha ingenerato preoccupazione ed insicurezza nella popolazione locale, i militari del dipendente norm con la collaborazione di una pattuglia della tenenza della guardia di finanza di aprilia hanno tratto in arresto nella fragranza del reato di tentato furto aggravato e ricettazione, tre cittadini di nazionalità romena.

Si tratta  di tre giovani, rispettivamente di 23, 24 e 30 anni, residenti nei comuni di Velletri ed Aprilia che, durante la decorsa notte, alle ore 03.30 circa, venivano sorpresi dai carabinieri mentre asportavano materiale elettronico e didattico all' interno della scuola primaria vallelata di Aprilia.

Alla pattuglia dell'Arma è giunto in ausilio un equipaggio della Tenenza della Guardia di Finanza di Aprilia veicolata dalla sala operativa del comando provinciale della guardia di finanza di latina nell'ambito del servizio d'istituto 117.

Il sinergico intervento ha consentito di  assicurare alla giustizia i responsabili del fatto delittuoso che, a seguito delle perquisizioni personali e veicolari,  sono stati trovati in possesso di oggetti da scasso, computer ed abbigliamento sportivo provento di furto.

Gli arrestati, in attesa della convalida dell'arresto  che verrà effettuato nella giornata di domani,  sono stati collocati agli arresti domiciliari presso le proprie abitazioni come disposto dal Sostituto Procuratore della Repubblica presso il Tribunale di latina Dr. Valerio De Luca.