Gli agenti della Polizia di Stato della Divisione Polizia Anticrimine - Sezione Misure di Prevenzione Patrimoniali, diretta da Angela Altamura, stanno eseguendo un provvedimento di confisca di beni, emesso dalla locale Corte di Appello e divenuto definitivo, riguardante un compendio del valore di oltre 1 milione di euro, composto da: quota di immobile, sito ad Anzio; beni mobili; rapporti finanziari.

L'attività odierna, costituisce l'epilogo delle approfondite indagini di carattere patrimoniale svolte dalla predetta Divisione nei confronti di P.R., 47enne residente ad Anzio, stabilmente inserito in un'organizzazione criminale, dedita allo spaccio di notevoli quantità di sostanze stupefacenti, operante in Anzio.

L'ingente patrimonio riconducibile al proposto entrerà, pertanto, definitivamente a far parte del patrimonio dello Stato.

Con il menzionato decreto è divenuta altresì irrevocabile la misura di prevenzione personale della sorveglianza speciale di P.S. con obbligo di soggiorno per la durata di anni due, già disposta con il decreto di confisca di primo grado emesso l'8.06.2020 dal locale Tribunale Sezione Specializzata delle Misure di Prevenzione.