Hanno rubato un decespugliatore  e una pompa elettrica, per questo i carabinieri hanno arrestato una persona e denunciata un'altra.

I fatti sono accaduti a Fondi. I carabinieri della locale tenenza,  nel corso di servizi finalizzati alla prevenzione e repressione dei reati predatori,  traevano in arresto, nella flagranza del reato di  furto, un 30enne del luogo che veniva individuato e raggiunto dai militari operanti subito dopo essersi introdotto all'interno di un' abitazione ove aveva asportato  un decespugliatore a scoppio ed una pompa elettrica.

la refurtiva, del valore di circa 1.500 euro, è stata interamente recuperata e restituita al proprietario.

nell' ambito del medesimo contesto operativo, i carabinieri deferivano in stato di libertà un'altra persona, 40enne del posto, per aver concorso con l'arrestato nella commissione del furto, riuscendo a darsi repentinamente alla fuga nelle campagne circostanti.

L'autorità giudiziaria ha disposto la sottoposizione agli arresti domiciliari del 30enne, in attesa del giudizio direttissimo.