Nella giornata di ieri, ad Aprilia, i carabinieri della locale Stazione hanno tratto in arresto, nella flagranza dei reati di rapina ed evasione, un 27enne, sottoposto al regime degli arresti domiciliari.

Il giovane, dopo aver atteso l'arrivo della fidanzata, le strappava con violenza dalle mani la borsa, facendola cadere per terra ed allontanandosi repentinamente. 

Il 27enne, rintracciato dai militari operanti presso la propria abitazione, spontaneamente consegnava la borsa con all'interno i documenti della donna, un telefonino cellulare e la somma di 120 euro, il tutto restituito all'avente diritto. l'arrestato è stato trattenuto presso le camere di sicurezza in attesa della  traduzione presso la casa circondariale.