Il consigliere comunale Vincenzo Giovannini entra ufficialmente nella maggioranza civica guidata dal sindaco Antonio Terra. Ad annunciarlo sono proprio il primo cittadino e il consigliere, presidente della commissione Ambiente, al termine dell'incontro che si è tenuto ieri pomeriggio. Il via libera all'ingresso del consigliere nella coalizione civica è arrivato ieri sera, al termine dell'incontro tra le liste di maggioranza nelle quale hanno tutte le componenti hanno dato il via libera al suo ingresso. "L'ingresso nella compagine civica che governa la Città da parte del consigliere Giovannini è l'esito di un lungo percorso, iniziato già all'indomani delle ultime elezioni amministrative – commenta il primo cittadino – con Vincenzo in questi mesi ci siamo spesso confrontati, capendo che ci guida una medesima idea del governo del territorio e del futuro di Aprilia".

La trattativa per l'ingresso di Giovannini nella maggioranza civica in realtà va avanti da tre anni, ovvero da quando l'ex vice sindaco della giunta Santangelo ha appoggiato pubblicamente il sindaco Terra nel ballottaggio per le elezioni comunali del 2018, dando con il Partito Democratico un contributo utile alla vittoria finale e ottenendo in cambio la presidenza della commissione Ambiente, seppur in una posizione ibrida. Una trattativa che non si è interrotta nemmeno nel novembre 2019 con il passaggio di Giovannini, Alfonso Longobardi e Katiuscia Baldassarre in Italia Viva. Oggi però il consigliere comunale entrerà in maggioranza  senza simboli di partito, come indipendente di centrosinistra. "Già in vista del ballottaggio, tre anni fa, riconoscemmo alla coalizione civica il pregio di aver saputo arginare l'avanzata della destra – commenta il consigliere Giovannini – all'epoca anche io invitai pubblicamente a votare Antonio Terra come sindaco. Ed oggi, quella scelta mi sembra sia stata giusta, non solo per l'apporto dato alla vittoria nelle ultime elezioni amministrative. Ma anche perché mi ha permesso di approfondire un metodo di lavoro che, in questi anni, ha garantito alla Città buon governo e capacità di affrontare le criticità più rilevanti. La mia intenzione è quella di potermi inserire in questa coalizione per poter dare il mio apporto".

"Sono chiaramente soddisfatto dell'ingresso di Vincenzo in maggioranza – conclude il Sindaco Terra – questa scelta dimostra anche la vitalità del civismo apriliano, che facendo sintesi di sensibilità e contributi differenti, continua a garantire quell'attenzione al futuro, alla crescita e allo sviluppo del nostro territorio. Un'attenzione che spesso i grandi partiti nazionali – soprattutto negli ultimi decenni – non sono riusciti ad assicurare".