Accattonaggio molesto e con lo sfruttamento dei minori, arrestate due nomadi ad Aprilia. Sono scattati nella giornata di ieri i controlli da parte degli agenti della polizia locale di viale Europa presso un supermercato nel centro della città a seguito di una serie di segnalazioni da parte di alcuni utenti che lamentavano la presenza delle due nomadi con in braccio due bambini piccolissimi che apparivano in condizioni fisiche allarmanti. Quando le pattuglie dirette dal comandante Massimo Giannantonio sono giunti sul posto, le tue donne hanno abbandonato a terra i bambini di due e quasi cinque anni, e sono fuggite via.

Gli agenti naturalmente hanno soccorso i piccoli e li hanno affidati per una prima valutazione medica al personale del 118 hanno naturalmente avviato le ricerche delle tue donne. Le ricercate sono state rintracciate qualche ora dopo così come è stato rintracciato il marito di entrambe padre di tutti e due i bambini A cui sono stati affidati. Le due donne invece su disposizione dell'autorità giudiziaria sono stati tratti in arresto e trasferite in due carceri dell'Lazio e dell'Abruzzo perché tra l'altro ricercate in base ad un ordine di carcerazione per due residui di pena e Risponderanno anche di abbandono di minore.