Un monitoraggio a tappeto che non ha fatto mancare delle sorprese. E' quello che nel weekend ha visto in azione gli agenti del Commissariato di Gaeta, secondo le direttive impartite dalla Questura di Latina, che hanno predisposti servizi mirati di controllo finalizzati a garantire il rispetto della normativa attualmente vigente in materia di contrasto alla diffusione del Covid-19. Controlli di prevenzione che si sono svolti non solo nelle zone centrali della città del Golfo ma che si sono estesi anche sul litorale e alle aree verdi.

Ad essere identificata  in particolare è stata una donna che stava passeggiando con i figli. La signora è stata denunciata alla Procura della Repubblica perché dopo il controllo al terminale è emerso che nei giorni precedenti era stata accertata la sua positività al SARS-CoV-2 e, di conseguenza, avrebbe dovuto ancora osservare diversi giorni del periodo di isolamento fiduciario che, come noto, implica il divieto assoluto di allontanarsi dalla propria abitazione. I servizi straordinari per verificare il rispetto delle normativa sul contenimento dell'epidemia, hanno già fatto sapere le forze dell'ordine, proseguiranno anche il prossimo fine settimana.