Nella giornata di ieri, a Pontinia, i carabinieri del locale Comando Stazione, a conclusione di accertamenti di polizia giudiziaria, denunciavano all'Autorità giudiziaria un 42 enne di Latina ritenuto responsabile dei reati di indebito utilizzo e falsificazione di carta carte di credito e di pagamento.

In particolare la vittima denunciava di aver ricevuto nei giorni precedenti, dapprima un sms da parte della sua banca per un pagamento non autorizzato con la sua carta di credito di cui non era più in possesso e, successivamente, veniva contattato telefonicamente dal suddetto 42 enne al fine di ottenere la corresponsione in denaro per la restituzione della citata carta.