Nel  pomeriggio del 24 aprile 2021, i carabinieri di Latina nel corso dei predisposti servizi di controllo del territorio, su segnalazione della centrale operativa, hanno tratto in arresto un cittadino originario della Georgia, 39enne,  in Italia senza fissa dimora, per il reato di rapina.

Nella circostanza l'uomo, dopo essersi introdotto all'interno del Conad di  via Isonzo, si impossessava di alcune bottiglie di liquori occultandole e dopo aver pagato solo una bottiglia di birra, oltrepassava le barriere delle casse guadagnando l'uscita. L'addetto alla vigilanza nel tentativo di fermare il prevenuto, ingaggiava con questo una colluttazione procurandosi un lieve taglio alla mano. L'immediato intervento da parte dei militari consentiva di bloccare il malvivente traendolo in arresto, mentre l'addetto alla vigilanza veniva soccorso da personale del 118 intervenuto sul posto.

Su disposizione dell'autorita' giudiziaria l'arrestato e' stato trattenuto nelle camere di sicurezza di questo comando provinciale  in attesa del rito direttissimo fissato per la mattina del giorno 26 aprile p.v.