E' iniziato nel primo pomeriggio il trasferimento degli indiani risultati positivi dopo lo screening svolto ieri a Bella Farnia: 54 braccianti agricoli domiciliati nel residence dell'ex Somal entro stasera verranno tutti sistemati in isolamento nelle due strutture destinate.

Quarantadue verranno messi in quarantena all'ex asilo quadrifoglio in zona Cerasella sulla Migliara 51, 12 invece saranno sistemati nella casa domotica di Sabaudia.

Gli altri 32 (i positivi totali sono 86) fanno parte di 5 nuclei familiari e resteranno isolati nelle proprie abitazioni.

Le operazioni di trasferimento vengono effettuate dalla Polizia Locale, guidata dal comandante Leonardo Rognoni, col supporto della Croce Azzurra Sabaudia, gli indiani vengono trasportati con viaggi da 8 sui mezzi dell'associazione di volontari del territorio.