Nella giornata odierna, a Terracina, i carabinieri della locale Stazione, a seguito di immediata attività investigativa denunciavano in stato di libertà una giovane 33enne, la quale nello scorso fine settimana, in due distinti episodi criminosi, si era introdotta all'interno della stessa attività commerciale del luogo, asportando merce per un valore complessivo di 220 euro.

La merce recuperata è stata restituita all'avente diritto. nei confronti della donna, su proposta dei militari operanti, è stato applicato il foglio di via obbligatorio per anni tre dal comune di terracina.