"Birillo, il nostro adorato labrador che avevamo perso ieri in serata, e che avevamo ritrovato stanotte, è morto. È morto dalle bastonate ricevute selvaggiamente...". Comincia così lo straziante post di Olga, la padrona dei due labrador che si erano smarriti lunedì 24 maggio in via Acqua Solfa a Fossignano, ritrovati il giorno successivo a distanza di alcune ore l'uno dall'altro. Purtroppo però uno dei due, Birillo, è morto poco dopo a causa dei colpi inferti da persone senza scrupoli. Una fine atroce per la povera creatura, che sta indignando la comunità di Aprilia.

"Abbiamo tentato di salvarlo portandolo in ben due cliniche veterinarie - continua Olga sul gruppo facebook Cdq Fossignano - ma ormai era dolorante e paralizzato a causa di una zampa rotta e della schiena spezzata dai colpi ricevuti, come ci hanno spiegato i veterinari analizzando le lastre.Vi scrivo questo per avvertirvi di che razza di BESTIE INFAMI esistono ancora in giro anche dalle nostre parti e che si macchiano di crimini così odiosi e atroci, contro esseri assolutamente docili ed indifesi. Ringrazio chi ci aveva segnalato l'avvistamento dei nostri cani e ha cercato di aiutarci. Se qualcuno avesse visto qualcosa non esiti a contattarci. È giusto per tutti che certi reati vengano denunciati alle autorità e non restino impuniti".