Un singolare incidente stradale ha fatto scattare gli accertamenti della Polizia. L'episodio si è registrato in strada Sabotino, alle porte del Borgo, dove domenica sera sono intervenute le pattuglie della Squadra Volante chiamate in aiuto da un automobilista, coinvolto in un sinistro con persone che poi sono fuggite, letteralmente scappate lasciando la loro auto a bordo strada. Poco dopo il proprietario di quella vettura si è presentato in caserma per denunciare il furto, ma sull'episodio sono in corso tutti i riscontri del caso perché sono diversi gli aspetti da chiarire.

Lo scontro tra le due vetture si sarebbe verificato per una manovra azzardata compiuta dall'automobilista scappato insieme ai passeggeri dal luogo dell'incidente. La macchina in questione è una Golf Volkswagen, che stando alle testimonianze era lanciata in una folle corsa: in prossimità di Borgo Sabotino, il conducente avrebbe compiuto un sorpasso al limite, urtando lateralmente la vettura che lo precedeva, al momento di rientrare in corsia. Insomma, ha calcolato male lo spazio a disposizione, tagliando la strada alla vettura sorpassata, una Smart Fortwo che ha riportato qualche danno sulla fiancata.
Fatto sta che dopo l'impatto la Golf ha proseguito per alcuni metri, poi all'improvviso, a debita distanza dall'altra, si è fermata sul bordo della strada e tutte le persone che erano a bordo hanno spalancato gli sportelli per correre via a gambe levate. A quel punto il conducente dell'altra macchina non ha potuto fare altro che contattare la centrale operativa del 113. E al loro arrivo i poliziotti hanno trovato proprio la scena, surreale, descritta durante la segnalazione, con due vetture danneggiate nello scontro, ma una completamente abbandonata.