A pesare nell'inchiesta e ha cambiare completamente rotta alle accuse, è stato l'incidente probatorio che si era svolto in due tranche lo scorso novembre e in un secondo momento a dicembre in Tribunale a Latina davanti al giudice Giorgia Castriota. Quando una ragazzina di undici anni, vittima di una presunta violenza sessuale aveva ritrattato, spiegando di aver offerto una ricostruzione completamente inventata perchè la sua era una vendetta trasversale per un trauma che non aveva ancora definitivamente elaborato, il quadro è diventato più nitido. La parte offesa si era messa a piangere in aula quando aveva risposto alle domande del pm, del giudice e della difesa e aveva raccontato di aver accusato la madre e il compagno della donna per una questione di gelosia. L'undicenne era finita in una casa famiglia a Roma ed era arrabbiata per questo motivo con la donna. Aveva detto di essersi sentita trascurata in un momento difficile della sua vita e così aveva meditato di inventare una storia per finire al centro dell'attenzione, accusando il compagno della madre di averla palpeggiata e molestata pesantemente.

La deposizione nell'incidente probatorio era stato un autentico colpo di scena che aveva radicalmente cambiato il corso dell'inchiesta, coordinata dal pubblico ministero Antonio Sgarrella dove era stata contestata la violenza sessuale da parte del compagno della donna nei confronti della ragazzina e poi sul banco degli imputati c'era anche la madre della piccola, accusata di essere stata notata dalla figlia in atteggiamenti intimi con il compagno. Anche questa circostanza era stata frutto della fantasia della ragazzina che nel corso della deposizione aveva raccontato con il sostegno della psicologa Alessia Micoli, quello che era successo, ritrattando le accuse. I due imputati, entrambi di origine romena, lei di 36 anni e lui di 24 anni, residenti a Latina, difesi dagli avvocati Angela Verrengia e Gianpaolo Guglielmo sono usciti definitivamente di scena e sono stati assolti.

DA NON PERDERE!

Tutti gli approfondimenti su questo argomento sono disponibili nell'edizione odierna, in edicola o nella versione digitale di Latina Oggi.

EDICOLA DIGITALE: Approfitta dell'offerta, un mese a soli € 0.99