Si è tenuta questa mattina a Roma la cerimonia nazionale di premiazione della IV edizione del progetto #PretenDiamolegalità, per diffondere tra i giovani studenti la cultura della legalità.

In questa provincia, ai momenti di interazione con i docenti e con i circa 3000 studenti – che si sono tenuti nei mesi scorsi in "webinar" – ha partecipato il Questore Michele Maria Spina, affiancato dall'Ispettore Superiore Alba Faraoni.

Gli studenti sono stati sensibilizzati sul ruolo sociale, preventivo ed anche repressivo, oltre che di prossimità, della Polizia di Stato ed il confronto è stato arricchito da esempi concreti, anche attraverso un vero e proprio viaggio virtuale negli Uffici di Polizia.

Al progetto è stato abbinato anche un concorso tra tutti gli elaborati preparati sulle tematiche trattate, che sono stati valutati da una Commissione ad hoc presieduta dal Questore con la presenza anche della dottoressa Emiliana Bozzella dell'Ufficio Scolastico Regionale - Ambito Territoriale di Latina.

Hanno presentato gli elaborati alcune classi delle scuole primarie di Santi Cosma e Damiano e Manuzio di Latina, delle scuole secondarie di primo grado Carlo Rosselli di Aprilia, Giulio Cesare di Sabaudia, Milani di Fondi, Principe Amedeo di Gaeta e Pasquale Mattej di Formia.