Il cold case è stato riaperto. Sembrava un rebus senza risposta poi la sorpresa. Era stato il giudice per le indagini preliminari Giuseppe Cario a disporre l'imputazione coatta per due imputati: Augusto Casconi e Gaspare Caraffi, il fratello e il cognato di Arrigo Casconi, 62 anni, ex maresciallo dell'Aeronautica Militare che sembrava svanito nel nulla. Erano state ritrovate le ossa, era questa l'unica inquietante traccia investigativa. Secondo gli inquirenti si è trattato di un omicidio e questa mattina alle 9,30 davanti al gup Mario La Rosa si svolgerà l'udienza. I due imputati sono difesi dagli avvocati Angelo Palmieri, Sinuhe Luccone e Angelo Pincivero. «Per conseguire l'impunità distruggevano e sopprimevano il cadavere sottoposto a trattamenti chimici devastanti», è uno dei passaggi nel capo di imputazione, firmato dal pubblico ministero Giuseppe Miliano.

Gli accertamenti dei carabinieri avevano portato a ricostruire le ultime ore di vita di Casconi scomparso il 24 giugno del 2015: pochi giorni dopo in un terreno a Roccasecca erano state ritrovate delle ossa a e in seguito a degli esami di laboratorio era arrivata la scoperta: appartenevano all'ex militare che aveva fatto perdere le tracce. Le indagini erano state in ogni direzione ma non erano emersi spunti rilevanti per individuare una pista e risalire ai presunti responsabili. Un anno fa il colpo di scena con l'imputazione coatta del gip per i due uomini che in un primo momento erano stati indagati a piede libero e nei cui confronti il pm non aveva ravvisato i margini per andare a processo, nonostante perizie, intercettazioni telefoniche e ambientali, gli inquirenti non avevano mai trovato indizi schiaccianti.
Il giudice per le indagini preliminari, a seguito di una udienza che si era svolta in Tribunale aveva sostenuto invece che vi erano delle incongruenze rilevanti e il movente è da ricercare in un diritto di passaggio su un terreno agricolo mentre le difese avevano prospettato una diversa chiave di lettura dei fatti, invitando ad indagare in Campania dove l'uomo pare che avesse delle frequentazioni. Questa mattina il via con l'udienza preliminare.