La scorsa notte, ad Aprilia, i carabinieri del locale Comando Stazione, nell'ambito di attività di controllo del territorio, finalizzata in particolar modo a prevenire e contrastare i reati di natura "predatoria",  hanno tratto in arresto, nella flagranza di reato, una 38 enne di Anzio che alle poco prima, alle 21, dopo aver avuto accesso all'interno di un'attività commerciale del centro, aveva minacciato con una pistola elettrica, colpendo con una scarica il proprietario, 52enne di nazionalità cinese, con l'intento di farsi consegnare l'incasso della giornata.

L'atto criminoso non veniva portato a termine per la reazione della vittima e l'immediato intervento dei militari operanti che riuscivano a bloccare la donna disarmandola.

L'arrestata, dopo le formalità di rito, è stata sottoposta agli arresti domiciliari presso la propria abitazione in attesa di giudizio con rito direttissimo.