Una tartaruga caretta caretta la notte scorsa ha depositato le uova sulla spiaggia di Terracina, nel bel mezzo di sdraio e ombrelloni di uno stabilimento balneare. Questa mattina la scoperta, i dipendenti che hanno notato le tracce lasciate dalla tartaruga risalita dal mare, hanno immediatamente avvertito la capitaneria di Porto dell'ufficio circondariale marittimo di Terracina che a sua volta allertato i volontari di TartaLazio. In questo momento i volontari presidiano il luogo, che è già stato transennato e che è diventato già punto di attrazione per i bagnanti. Sarà nelle prossime ore recintato. La deposizione delle uova è avvenuta intorno alle 2:30 del mattino, il custode dello stabilimento ha sentito il rumore e si ipotizza che per la schiusa ci vorranno almeno 40 o 50 giorni, anche se le operazioni di analisi sono ancora all'inizio. È il terzo nido trovato in questo inizio d'estate, gli altri due sono stati rinvenuti sul litorale di Ostia e di Nettuno. Lo scorso anno era invece avvenuto sulla spiaggia di Tumulito a Fondi, un evento seguito praticamente in diretta sui social fino alla schiusa che portò alla nascita di 83 piccole tartarughe.