nel corso della serata di ieri, a Formia, i carabinieri del locale Comando Stazione, in ottemperanza ad un ordine di misura cautelare emesso dal Tribunale di Cassino, traevano in arresto un 75enne del luogo per il reato di maltrattamenti in famiglia, ponendolo agli arresti domiciliari.

In particolare, il predetto si è reso responsabile di ripetute minacce telefoniche nei confronti della moglie 74enne e della figlia 50enne, da quando le stesse si sono allontanate dall'abitazione proprio a causa dei dissidi coniugali e delle vessazioni dell'uomo.