La scorsa notte, a Latina, i carabinieri del Nucleo Investigativo del Comando Provinciale, nell'ambito di un servizio finalizzato alla prevenzione ed al contrasto dei reati in materia di sostanze stupefacenti e psicotrope, traevano in arresto una 28enne del posto colta nella flagranza di reato.

In particolare, la predetta, a seguito di perquisizione personale, veniva trovata in possesso di 2 grammi di sostanza verosimilmente cocaina suddivisa in tre dosi occultate all'interno del reggiseno, una delle quali era stata ceduta poco prima ad una giovane del posto, segnalata alla Prefettura di Latina ai sensi dell'art. 75 dpr 309/1990.

La sostanza stupefacente è stata posta sotto sequestro, mentre la suddetta sarà oggi stesso sottoposta al rito direttissimo.