Nessuno spiraglio per i 74 lavoratori del supermercato Panorama che questa mattina si aspettavano qualche apertura dal gruppo Pam dopo il referendum indetto dalla Uiltucs che ha bocciato a maggioranza assoluta l'accordo sulla cassa integrazione. L'incontro telefonico coordinato dal Ministero dello Sviluppo Economico ha visto la partecipazione dei segretari di categoria di Cgil, Cisl e Uil, del rappresentante dell'assessorato regionale al lavoro e di un delegato del gruppo Pam, il quale ha detto che l'azienda non può concedere altro rispetto alla cassa integrazione a zero ore e all'accordo sull'uscita dei lavoratori, comunque a partire dal primo settembre prossimo. La riunione è stata aggiornata e nei prossimi giorni i sindacati che hanno accettato la propos…