Sono accusati di omicidio colposo. Sei medici del Santa Maria Goretti di Latina rischiano di finire sotto processo per la morte di una paziente, una donna di 65 anni, Emanuela N., queste le sue iniziali. deceduta a causa del peggioramento del suo quadro clinico. In poche ore è arrivata prima al Pronto Soccorso e dopo è deceduta mentre i medici la stavano operando. I fatti contestati sono avvenuti nel febbraio del 2020 e a distanza di quasi due anni dal decesso e dalle indagini che si sono definitivamente concluse, si andrà in aula. Sarà il giudice per l'udienza preliminare del Tribunale di Latina. Giuseppe Molfese a decidere sulla posizione dei camici bianchi finiti sotto inchiesta. Il pubblico ministero Antonio Sgarrella, titolare del fascicolo, dopo che ha chiuso l'inchiesta ha chiesto il rinvio a giudizio e l'udienza dal giudice è fissata per il cinque aprile del 2022. In quella circostanza si svolgerà la discussione e al termine della camera di consiglio a seguito dell'intervento delle parti, il giudice si pronuncerà.