I carabinieri di Latina, nel corso di un servizio per il controllo del territorio, hanno denunciato in stato libertà un 23enne del luogo per il reato di "possesso ingiustificato di armi da taglio e detenzione ai fini di spaccio di sostanza stupefacente".

Il giovane, a seguito di perquisizione veicolare e personale, veniva trovato in possesso di n.3 (tre) involucri contenente complessi grammi 2,05 di sostanza stupefacente del tipo cocaina, una somma in contante di euro 120,00 (centoventi/00), nonché un coltello a serramanico con lama lunga cm 6. Da una successiva perquisizione domiciliare, consentiva di rinvenire grammi 11,80 di sostanza da taglio tipo mannite ed un bilancino elettronico di precisione.

La sostanza e il materiale sono stati sottoposti a sequestro e messi a disposizione del magistrato inquirente, inoltre il veicolo veniva sottoposto a fermo amministrativo in quanto il conducente risultava non essere in possesso del relativo documento di guida poiché mai conseguito.