Prima li insulta, poi li aggredisce. È successo ieri sera, ad Anzio, dove gli agenti di polizia hanno fermato e identificato un giovane che ha picchiato una coppia di ragazzi gay, uno dei quali è stato trasportato in ospedale. Secondo le prime ricostruzioni - e come riportato da Repubblica.it - il giovane ferito sarebbe stato raggiunto da un pugno sul volto.

I fatti sono avvenuti nella notte, nel cuore della città, dove la coppia stava passeggiando tranquillamente. Poi c'è stato il casuale incontro con il 23enne, che ha iniziato ad insultarli, per poi scagliarsi contro di loro. Da qui, a poca distanza da diversi agenti di polizia che erano impegnati nei controlli della zona, sarebbe nata una rissa, nella quale il giovane - un 22enne - è rimasto ferito.

L'aggressore è un 23enne di Roma, che sarà denunciato in stato di libertà, a margine della querela con l'accusa di omofobia e lesioni colpose.