Scatta l'allarme al consorzio Tor San Lorenzo, al Lido La Sbarra di Ardea, dove è stata avviata un'indagine epidemiologica a seguito di alcuni casi positivi registrati in zona. Secondo la comunicazione pervenuta alla presidenza del consorzio di via Priamo da parte della Asl Roma 6, tutti i residenti e attività commerciali sono invitate ad adottare la massima attenzione per le normative vigenti in materia di prevenzione al contagio.

"In riferimento alle segnalazioni di alcuni casi di infezione Covid-19 riconducibili al Consorzio Tor San Lorenzo Lido ("La Sbarra") sito ad Ardea in via Priamo 65 - spiega in una nota ufficiale a firma del dirigente Sisp Distretti 4-6 dott. Roberto Giammattei - si comunica che il servizio di igiene sanità pubblica ha avviato l'indagine epidemiologica". 

"Si chiede cortesemente di informare con tempestività i villeggianti, il personale afferente al consorzio ed i responsabili delle attività di ristorazione - viene scritto nella missiva della Asl - su quanto previsto, recependo in particolare in maniera puntuale le seguenti indicazioni: segnalare l'opportunità di indossare la mascherina anche all'aperto; assicurare negli spazi comuni la puntuale sanificazione degli ambienti con prodotti a base di cloro, soprattutto i servizi igienici per i quali devono essere previsti interventi frequenti e accurati; applicare e potenziare ovunque in maniera rigorosa tutte le misure Anticovid previste dalla normativa vigente, evitando ogni possibile assembramento anche all'aperto".