La scorsa notte, a Cisterna, i carabinieri della locale Stazione hanno arrestato, in flagranza di reato, due persone. Si tratta di una donna di 49 anni di Velletri e un uomo di 45 anni di Roma, i quali, alle 22, ad Anzio, avevano aggredito a calci e pugni un 44enne del posto, costringendolo a consegnare loro uno zaino contenente oggetti personali ed un telefono cellulare.

Le immediate ricerche intraprese dai militari operanti, permettevano di rintracciare i due malfattori a Cisterna di Latina, lungo la via Monti Lepini, e recuperare gli oggetti personali ed il telefono cellulare della vittima.