Nel corso dell'attività di prevenzione e controllo del territorio condotta dagli agenti della Squadra Volante della Questura di Latina, nella giornata di ieri è stato identificato e denunciato all'A.G. un cittadino rumeno di 29 anni, autore nelle ultime settimane di una serie di furti e tentativi di furto ai danni di attività commerciali del centro di Latina.

In particolare, si è accertato che nel pomeriggio di sabato 28 il giovane entrava in un negozio di abbigliamento del centro e, incurante della presenza dei clienti e del personale addetto alle vendite, accatastava l'uno sull'altro diversi paia di pantaloni corti da donna per poi fuggire all'esterno del negozio con la refurtiva: inseguito dal personale addetto, l'uomo riusciva a far perdere le proprie tracce solo dopo aver abbandonato i vestiti.

Non pago, lo stakanovista del furto faceva ritorno nel medesimo negozio, sia nella stessa serata di sabato che nella mattinata del lunedì successivo, 30 agosto: in entrambe le circostanze, però, vistosi riconosciuto dal personale presente nel negozio, si allontanava repentinamente.

Le serrate indagini, condotte anche mediante l'acquisizione di testimonianze e filmati del circuito di videosorveglianza presente nel negozio, consentiva non solo di individuare l'autore degli episodi criminali descritti, ma anche di attribuirgli con certezza un ulteriore furto, portato a termine nella stessa mattinata di sabato scorso e consumato stavolta in danno di un supermercato di un centro commerciale del capoluogo.