Giovanissimi indisciplinati alla guida di microcar e scooter, vuol dire anche aumentare il rischio di incidenti stradali. Ne è la prova quanto è successo nel primo pomeriggio di ieri lungo la circonvallazione, quindi nel pieno centro di Latina, dove un adolescente del capoluogo alla guida di un quadriciclo senza la necessaria patente, ha travolto un maxi scooter.
L'episodio si è registrato all'incrocio tra viale Lamarmora e via Sisto V dove la microcar guidata da un diciassettenne è sbucata senza concedere la precedenza al motociclo. L'impatto non è stato violento, ma lo scooter è volato a terra tanto da richiedere i soccorsi per il conducente che comunque non ha riportato gravi conseguenze fisiche.
Nel frattempo erano intervenuti gli agenti della Polizia Locale per i rilievi e i riscontri del caso che, appunto, hanno fatto emergere alcune irregolarità da parte del giovane che ha provocato il sinistro stradale. Una prima analisi della documentazione ha permesso infatti di accertare che l'adolescente circolava con la microcar senza l'abilitazione alla guida e oltretutto trasportava un passeggero.
Oltre alle responsabilità del caso nell'incidente, i genitori del minorenne si sono anche visti contestare una serie di sanzioni per le violazioni del codice della strada.