L'estate appena trascorsa ha visto un incremento di traffico sulle strade pontine. Numerosi, infatti, sono stati i controlli della legalità in materia di circolazione stradale effettuati dalla Polizia Stato

La Polizia Stradale di Latina, durante il periodo giugno-agosto, al fine di garantire a tutti gli utenti della strada un'estate serena, ha implementato sia il numero di pattuglie presenti sulle arterie maggiormente trafficate della provincia (838 pattuglie), sia il numero di equipaggi di cosiddetto "pronto impiego" da utilizzare per situazioni emergenziali e per prestare soccorso/assistenza agli utenti della strada effettuando 979 interventi.

Controlli specifici sono stati effettuati sui mezzi adibiti al trasporto di cose, di persone e di merci pericolose, sull'utilizzo dei cellulari alla guida, sulla validità dell'assicurazione, sul corretto uso delle cinture di sicurezza e sui sistemi di ritenuta per bambini. Numerose le operazioni dedicate al controllo della velocità (Roadpol Speed e Roadpol Safe), tramite l'utilizzo del telelaser. In totale, sono stati controllati oltre 4.000 veicoli e circa 6.000 persone, sono stati elevati 2.388 verbali, 63 patenti e 76 carte di circolazione sono state ritirate, mentre i punti-patente decurtati ammontano a 6.040, per reati connessi con la circolazione, sono state deferite all' Autorità Giudiziaria 30 persone.

Particolare attenzione è stata data alla guida sotto l'effetto di alcool o di sostanze stupefacenti, sanzionando 34 automobilisti. Sono stati 131 gli incidenti rilevati, di cui 2 mortali.

Gli agenti della Polizia Stradale di Latina, a bordo di auto e moto, hanno garantito per tutta l'estate una più proficua gestione dei flussi veicolari, contribuendo da un lato, a contenere il numero dei sinistri, dall'altro ad ottenere una buona fluidità del traffico.