Ieri sera, a Terracina, a conclusione di un servizio straordinario finalizzato all'accertamento della regolare applicazione delle misure idonee a fronteggiare l'emergenza epidemica Covid 19, i carabinieri del locale Comando, unitamente a personale del nucleo antisofisticazione e sanità di Latina, procedevano al controllo di alcuni esercizi pubblici e commerciali, constatando irregolarità nella gestione di due attività adibite rispettivamente a bar e ristorante etnico.

In tale ambito operativo, venivano contestate violazioni amministrative per un totale di euro 4.300,00, nonché sottoposti a sequestro circa 50 chilogrammi di generi alimentari sanzionando il titolare del ristorante ed un avventore in quanto sprovvisti della certificazione Green Pass.